Racconti Materici

Ditemi che siete come me, che amate osservare strati e strati di colore che diventa materia… che quando visitare un museo, oltre a capire come siano state realizzate certe meraviglie vi viene voglia di toccarle, accarezzarle e a volte anche annusarle come se profumassero davvero di qualcosa di buono!

Amo il colore quando è in rilievo, quando si può osservare ad occhio nudo ed è lì che il senso del tatto entra in gioco, ditemi che non sono l’unica che diventa matta per questo…

I Racconti astratti nascono proprio dal bisogno di rappresentare la matericità del colore, di restituirgli forma e consistenza, celebrandone l’incredibile forza.


La poesia avviene su una tavolozza, dove prendono corpo e volume, generando storie sempre differenti e affascinanti.

Perché i colori hanno la capacità di veicolare messaggi, e possono essere percepiti non solo attraverso la vista, ma anche attraverso il tatto. 

I Racconti Materici sono dipinti astratti ma trasmettono energia e positività, sono pitturati in palette cromatiche precise e abbinate tra loro.


Qui vi presento gli ultimi due dipinti di recente, sono perfetti per un ufficio o uno studio, mio marito li vorrebbe per il suo ma dovrà aspettare il suo turno.

Oppure sono adatti ad essere inseriti in una nicchia o in una parete in cui predominano il bianco e il nero, eccoli:


Si possono acquistare singolarmente o in coppia, nel secondo caso ci sarà uno sconto del 10% sul totale.
Sono realizzati con colori acrilici e pastello su carta di alta qualità – 300gr – 100% cotone
Misurano 15×24 cm.

Nel mio sito trovate quelli disponibili per l’acquisto ma posso realizzarli anche su richiesta e in altri formati.

Vi aspetto nei commenti o via mail per qualsiasi dubbio, curiosità o chiarimento,

Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *