The floral project

Quando la cucina incontra l'arte. E viceversa.

Che cosa succede quando la cucina incontra l’arte

Che la cucina sia una forma d’arte è assodato. Io e Martina Tripi, food writer conosciuta come Mimi_in_cocotte sui social, ne siamo fermamente convinte e abbiamo deciso di raccontarvelo in un progetto che ha come temi principali la cucina ovviamente, l’arte e i fiori.

L’amore per il bello ci ha fatte incontrare, prima su Instagram e poi, finalmente, dal vivo.
Mi sono subito appassionata al blog di Martina, coi suoi racconti e le sue ricette ti sa rapire e coinvolgere. Mi sono anche innamorata della sua voce dolcissima  e del suo podcastRacconti nel carrello” che vi consiglio vivamente, qui il link , insomma, un amore a prima vista!  

Con questo progetto io e Martina vogliamo dimostrare quanto arte e cucina possano influenzarsi a vicenda ed essere di ispirazione l’una per l’altra sotto vari aspetti, prima di tutto quello estetico.

Chi mi conosce sa bene sa quanto per me sia importante che l’arte sia fruita  da tutti, che non sia  appannaggio di poche persone o solo di gallerie e musei e che debba essere goduta da più persone possibili. Riconoscere che esistono tantissime forme d’arte e cercare di farle convivere  può essere un bel modo di diffonderle.

Ed ecco che, quando la cucina incontra l’arte,  la pittura qui nello specifico, si viene a creare una piccola magia esperienziale che attraversa alcuni dei nostri sensi principali. il primo è ovviamente la vista, a seguire l’olfatto e il gusto.

Perché abbiamo deciso di chiamare questo progetto "the floral project"

Sia io che Martina siamo amanti del bello in senso generale. Fulcro della nostra ricerca, anche se in ambiti differenti, è il racconto delle nostre esperienze, Io nel campo della pittura, lei in quello del food writing. Ci lega un profondo entusiasmo e passione per il nostro lavoro e l‘amore per i fiori, amiamo circondarcene e lasciarci ispirare.

Così abbiamo pensato ad un progetto in cui poter raccontare a quattro mani questo grande amore. 

Una volta al mese vi presenteremo una ricetta che ispira un dipinto ( o è il dipinto che ispira la ricetta?) In cui i protagonisti principali sono proprio i fiori. Eduli, commestibili, belli da vedere e…da mangiare!  

Vi coinvolgeremo in preparazioni culinarie semplici, assolutamente ripetibili ed esteticamente belle. Cucineremo tanto e vi mostreremo i work in Progress. 

Contemporaneamente, in base  ai cibi e ai fiori che andremo ad utilizzare io realizzerò un dipinto su tela, misura 30x30cmx4, ad essi ispirati. Mi lascerò trasportare da colori e profumi ma soprattutto dal sorriso dolce di Martina e dalla sua voce avvolgente.

Siete pronte a scoprire cosa abbiamo creato per voi??

Cioccolato con boccioli di rosa essiccati

La prima ricetta che vi proponiamo è quella del cioccolato con i boccioli di rosa essiccati ispirata da un libro che si intitola La cucina dei fiori che vi consigliamo.

I boccioli sono commestibili ma nel caso non piacessero nella loro interezza, possono essere sbriciolati come abbiamo fatto noi, avendo la cura però di lasciarne alcuni interi per donare bellezza al cioccolato.

Vi consigliamo poi di romperlo grossolanamente e di utilizzarlo come dono,  confezionandolo in un sacchetto di cellophane per alimenti con un bel fiocco per chiuderlo.Vi lasciamo QUI il link per acquistare i boccioli di rosa essiccati online, sono puri al 100%. Ve ne basteranno pochissimi e con quelli che avanzerete potete preparare una tisana deliziosa come suggerito nel retro della confezione. 

 

Boccioli in movimento

L’ispirazione per dipingere questo quadro è arrivata in modo spontaneo, ancora quando io e Martina stavamo decidendo come utilizzare i boccioli di rosa essiccati.
Le rose sono uno dei miei soggetti preferiti da dipingere , quello che non avrei mai immaginato é di poterle anche mangiare!
Aprendo la confezione con il cioccolato  sono stata travolta dal un profumo delicato e intenso allo stesso tempo, mi ha trasportato in altre epoche storiche. Quando poi l’ho addentato e il gusto del cioccolato si è fuso con quello delle rose ho iniziato a viaggiare con l’immaginazione arrivando sino a Versailles, all’eleganza francese e allo stile barocco. Avevo come colonna sonora “La vie en rose” e sono riuscita e terminare il mio dipinto in cui, boccioli e petali di rosa svolazzano liberi sulla tela su una base di… cioccolato bianco!

Il dipinto si intitola “Boccioli in movimento” ed è fin d’ora disponibile per l’acquisto QUI nel mio negozio online.

Ricetta del cioccolato con boccioli di rosa

Ricordandovi che questa è solo la prima ricetta del nostro progetto floreale, vi rassicuro nella sua facilità di esecuzione. I fiori sono facilmente reperibili e devo dire che sono davvero buonissimi! Amo l’idea di poter assaporare un qualcosa  che fa parte della mia quotidianità come i fiori.  

Vi lascio qui il link al blog di Martina in cui troverete la ricetta e il procedimento per intero. 

 

Mimi in cocotte

La prima cosa che mi ha colpito di Martina è stato il suo sorriso. Poi mi sono innamorata della sua voce e del suo entusiasmo contagioso. I suoi messaggi di buongiorno quotidiani sono una ventata di freschezza e allegria. Trovarsi nella sua cucina luminosa e ordinata è stata un’esperienza quasi mistica, sbuffi di farina, polvere di cacao, baccelli di vaniglia nel rum, tutto a portata di mano ma elegantemente riposto in vasi e boccette di vetro.  Anche in cucina è importante l’estetica, non si mangia solo per sfamarsi, si mangia anche per assaporare e gustare con calma e si mangia anche gli occhi, giusto?
Ogni cosa a suo posto e ogni ingrediente va studiato e assemblato pronto per diventare qualcosa di unico. 

,Vorrei dedicare inoltre, un’ode alla sua magnifica libreria composta non solo da libri di ricette ma anche da saggi, libri di styling, galateo, libri fotografici e di storia della cucina italiani e stranieri, fonte inesauribile di ispirazione e studio.

Martina maga dei fornelli mi fa volare con la fantasia e mi da la conferma di quanto sia appagante e importante collaborare per creare nuovi stimoli che abbiano impatti positivi sulle nostre vite.
Unire le nostre due forme d’arte  è stato un passaggio molto naturale, consce del fuoco che ci portiamo dentro e della stima nei confronti dei nostri lavori, che rappresentano anche la nostra più grande passione.

Potete seguire  Mimi_in_cocotte su Instagram e sul suo blog ricchissimo di ricette e spunti interessanti.

Speriamo di avervi incuriosito e che questo connubio tra arte e cibo sia di grande ispirazione anche per voi. 

Scriveteci se replicate la ricetta, mi raccomando!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

artist life

Condivisione e collaborazione, quanto sono importanti nel proprio lavoro artistico – e nel proprio business?

Collaborazione tra artisti e artigiani Arte e artigianato sono strettamente legati, hanno moltissimi valori in comune tra cui la sensibilità verso il bello e il ...
Leggi →
artist life

Nuovi Dipinti dal mare finalmente online!

Il mare che ispira Chiudete gli occhi insieme a me. Spegnete radio e tv e lasciatevi trasportare dall’immaginazione… La sentite la voce dolce del mare? ...
Leggi →
artist life

Come sopravvivere a settembre in modo creativo

Il mio mio personalissimo modo per conservare i benefici delle vacanze più a lungo possibile Tutte sappiamo bene che settembre è un mese tosto, tostissimo! ...
Leggi →